Cover Wise Assicurazioni
18.9 C
New York
martedì, Maggio 21, 2024

Buy now

coverwisecoverwisecoverwise

Vietnam, cuore pulsante dell’Asia tra metropoli e natura selvaggia

Una delle mete turistiche più richieste dell’Asia è il Vietnam, vuoi per l’alternanza tra vivaci metropoli e natura selvaggia, vuoi per la varietà del paesaggio e la cultura millenaria che affascina chiunque arrivi in questa terra. Il Vietnam è situato nel Sud Est asiatico. A nord confina con la Cina, a sud con l’Oceano Pacifico meridionale. In mezzo, c’è tutto il bello di un territorio che spazia tra giungla tropicale, siti Unesco, metropoli, spiagge e templi. Andare in Vietnam non è solo una vacanza: è un tuffo nella civiltà e nell’ospitalità. La calorosa accoglienza della popolazione è infatti cosa nota a chi viaggia in queste zone.

Cosa non perdersi assolutamente? Ecco qualche consiglio!

Hanoi

Capitale del Vietnam, Hanoi è la città tra due fiumi. Il suo fascino senza tempo conquista tutti: nata nel 3000 a.C., Hanoi è un mix di culture con influenze cinesi, sovietiche e francesi. E’ suggestivo perdersi nelle strette vie della Città Vecchia, tra negozi, mercati e mercatini, monumenti e palazzi. Da segnarsi in agenda: il Tempio Ngoc Son (cioè il Tempio della Montagna di Giada), il Ponte di Legno Rosso, il Mausoleo di Ho Chi Minh, la Pagoda su un pilastro, il Tempio della Letteratura (voluto da Confucio), il Museo dell’Esercito e il lago Hoan, un rifugio naturale nel cuore della capitale. Con un percorso a piedi si può fare il giro del lago in mezzora, ammirando la Turtle Tower.

Baia di HaLong

Si trova nella zona settentrionale, vicina al confine con la Cina. Dal 1994 è Patrimonio UNESCO e conta circa 2000 isole, alcune più piccole, altre più grandi e tutte insieme creano la forma del drago discendente. La Baia è una delle destinazioni turistiche più conosciute e amate del Vietnam grazie ad una miriade di isole, isolotti e faraglioni. Ci sono anche numerose grotte che possono essere visitate sia in barca che in kayak oppure a piedi. Nella Baia si respirano pace e tranquillità a pieni polmoni, in un’atmosfera davvero magica.

Hội An

La città si trova nella zona centrale del Vietnam. Antica e affascinante, è ribattezzata “città delle lanterne”. Il centro storico è Patrimonio UNESCO e mixa sapientemente la cultura dell’Oriente e quella dell’Occidente insieme a spiagge indimenticabili.

La città nasce sulle rive del fiume Thu Bon e passeggiando ci si imbatte in templi, case di mercanti, pagode, negozi. Da vedere: il Tempio cinese di Quan Cong, la Pagoda di Phuoc Kien, il Museo del commercio delle ceramiche e la casa-cappella della famiglia Tran.

Da Nang

È la quarta città del Vietnam per grandezza e accontenta i gusti di tutti grazie alle tante opportunità di svago che offre: spiagge da sogno, parchi divertimento, musei, pagode, locali notturni, isole e montagne. Bello e famoso il Golden Bridge, il ponte sorretto da mani giganti, lungo 150 metri e meta di migliaia di turisti ogni giorno.

Delta del Mekong

Per finire, non si può “saltare” il Delta del Mekong! Qui è racchiusa tutta la suggestione del Vietnam grazie ad una biodiversità più unica che rara: dal 1997 sono state scoperte quasi 3000 nuove specie animali e vegetali! Nel Delta del Mekong si alternano aree urbane e zone rurali, risaie e piantagioni di frutti tropicali, fiumi e giungla, isole fluviali e mercati tradizionali.

In linea generale il periodo consigliato per andare in Vietnam è tra novembre ed aprile, quando il clima è più fresco e secco.

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
3,913FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles