Cover Wise Assicurazioni
7.9 C
New York
venerdì, Aprile 19, 2024

Buy now

coverwisecoverwisecoverwise

Il piacere dei vini e dello champagne, torna “Vinoway Sparkle”

Torna Vinoway Sparkle, il prossimo 26 giugno presso il Grand Hotel Parker’s di Napoli la sesta edizione dell’evento dedicato alle bollicine italiane, firmato Vinoway Italia. Dopo la pausa forzata per il Covid la manifestazione, partita dalla Puglia, quest’anno approda per la prima volta a Napoli con circa 40 aziende partecipanti e oltre 80 vini spumanti in degustazione. «La scelta della città – dichiara Davide Gangi, Presidente Vinoway Italia – non è casuale. Napoli è una città briosa, culturalmente ricca di eventi volti non solo a valorizzare i migliori prodotti, ma soprattutto volta a diffonderne la conoscenza della storia, dell’arte e le bellezze presso un ampio pubblico di cittadini e turisti provenienti da ogni parte del mondo. Per questo la città partenopea per noi è candidata a diventare un punto di riferimento per la spumantistica al centro sud, un luogo di eccellenza culturale in cui dare valore alle territorialità e favorire la conoscenza di nuove realtà produttive, provenienti anche da zone tradizionalmente non vocate alla spumantistica».

A tal proposito spiega Nicola Caputo – Assessore all’Agricoltura della Regione Campania: «Vinoway VI Sparkle è un evento che conferisce risalto alle cantine campane che producono sparkling wine di qualità. La produzione di spumanti della Campania sta riscuotendo un crescente successo mantenendo un forte legame della produzione con il territorio, prediligendo i vitigni autoctoni a quelli internazionali – e continua così – Un profondo legame tra la storia della viticoltura della nostra regione e la possibilità di fare vini di qualità, capaci di incontrare i gusti del consumatore. Per questo, stiamo lavorando al rafforzamento della notorietà e della percezione del brand Campania, sia in Italia che all’estero. Una sfida fondamentale per gli spumanti e per tutta la viticoltura campana».

I lavori si apriranno in mattinata, alla presenza delle autorità istituzionali, con due momenti di approfondimento, moderati da Davide Gangi. La formula, ormai consolidata, è quella del “salotto circolare” che vedrà la partecipazione attiva dei presenti, con il chiaro intento di stimolare il confronto e lo scambio di idee all’interno dell’intera filiera produttiva presente in sala. Il via alle ore 10:00 con il primo salotto che affronterà il tema: “Andamento e qualità dei vini spumanti del Centro Sud: produzione e distribuzione organizzata o fai da te?”. Si proseguirà con il secondo salotto dal titolo: “La produzione dei grandi areali italiani dedicata alle bollicine: il mercato italiano è tra i più richiedenti?”.

Animeranno il dibattito numerosi ospiti rappresentativi dell’intera filiera del vino, tra cui: Laura Bosio – Produttrice, Pier Paolo Chiasso – Enologo, Vittorio Festa – Enologo, Tommaso Luongo – Presidente AIS Campania, Werner Morandell – Produttore, Mariano Murru – Enologo e Presidente Assoenologi Sardegna, Alessandro Rossi – Wine Manager, Vania Valentini – Vice Curatrice per la Guida Grandi Champagne. I salotti saranno aperti al pubblico e saranno anche l’occasione per svelare i premi assegnati dalla commissione di esperti Vinoway Italia che, in linea con la mission aziendale di promuovere e valorizzare il comparto enologico quale leva strategica e parte integrante del settore turistico, ha provveduto a selezionare le migliori bollicine italiane e le sue figure professionali di maggior spicco. Nel pomeriggio apriranno i banchi d’assaggio dalle ore 15:00 e chiuderanno, tassativamente, alle ore 19:30.

Le due Masterclass dirette da Vinoway Italia, saranno curate da Vania Valentini con la partecipazione di Antonella Amodio, Giornalista enogastronomico e referente in Campania per le guide di settore e vedranno la presenza dei produttori e degli enologi delle aziende. Inoltre per le masterclass, una alle ore 15:45 e l’altra alle ore 18:00 gli esperti guideranno la degustazione alla scoperta di una variegata e accurata selezione di differenti tipologie di spumanti, delineando una significativa panoramica della produzione, attraverso il confronto tra i vini del centro sud e quelli del nord più tradizionalmente vocati alla produzione di bollicine.

A impreziosire questo momento la degustazione di Champagne Drappier, ma anche alcune anteprime come Borgo Turrito e Cantine Federiciane che presenteranno per la prima volta in assoluto il loro spumante metodo classico. L’evento della intera giornata si svolgerà con il supporto e la collaborazione di AIS Campania. In conclusione Vinoway VI Sparkle si propone quale momento significativo per diffondere sempre più la cultura del vino, dei territori di produzione e, contemporaneamente, si offre come rilevante piazza di incontro e teatro di scambi commerciali e di opinioni tra operatori del settore, produttori e buyer. 

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
3,913FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles