Free Porn
Cover Wise Assicurazioni
27.2 C
New York
domenica, Maggio 26, 2024

Buy now

coverwisecoverwisecoverwise

I vincitori della sesta edizione del “Voce Spettacolo Film Festival”

Il mese di settembre 2023 si è conclusa la 6°edizione del Voce Spettacolo Film Festival con la Cerimonia di Premiazione svoltasi presso il Cineteatro Guerrieri di Matera alla presenza degli ospiti illustri e dei protagonisti. La rassegna cinematografica, fondata e prodotta da Voce Spettacolo di Matera, ideata e diretta dall’attore materano Walter Nicoletti, ha focalizzato l’attenzione sulla scoperta di giovani talenti ed ha avuto, come ogni anno, l’obiettivo di promuovere il lavoro di autori di cinema provenienti dall’Italia e dal resto del mondo. Per quest’edizione sono pervenute opere da Italia, Stati Uniti, Australia, Francia, Germania, Svizzera e Regno Unito.

Nella prestigiosa categoria Miglior Film ha vinto “Che bella storia la vita” di Alessandro Sarti. Il premio ha consegnato l’attore e regista materano Antonio Andrisani alla presenza anche del coautore dell’opera, Roberto Caneschi. Il premio Menzione D’Onore è andato all’attore toscano Sergio Forconi, protagonista della pellicola interamente girata in Toscana. Forconi ha partecipato a tantissimi film come “Berlinguer, ti voglio bene”, “Madonna che silenzio c’è stasera”, “Zitti e Mosca”, “I laureati”, “Il ciclone”, “Albergo Roma”, “Il pesce innamorato”, “I mostri oggi”, “Pinocchio” di Garrone, e ha recitato nelle serie tv “Linda e il brigadiere”, “Carabinieri”, “La squadra”, “Un medico in famiglia”, “Orgoglio”, “La dottoressa Giò”, “Don Matteo”, “Il Commissario Manara”, “Il mostro di Firenze” e tante altre ancora. Inoltre, è stata presente per l’occasione nell’assegnare il premio come Miglior Attrice a Sandra Milo, la giornalista di Basilicata Notizie, Silvia Silvestri.

Nella categoria Short a spuntarla è stato il film “Sabbie Mobili” di Andrea Antonio Vico. Il direttore del Matera Sport Film Festival, il regista e l’attrice protagonista, Carlotta Parodi, hanno ritirato il premio consegnato da Michele Di Gioia. Per la categoria Documentari il pubblico ha volato a Venezia con la vittoria di “Lagunaria” di Giovanni Pellegrini. Nella categoria Miglior Videoclip ha vinto “Speriamo bene” di Alberto Gatto. Il Premio Giuria Web è andato a “101” di Matteo Mavero. Per la categoria Miglior Produttore ha vinto Sabrina Scansani per il film “Il pirata: Memorie da Spoon River”. Il premio Miglior Attore è stato conferito a Roberto Galano per il film “Vertical man”. Il miglior regista sono stati: Catrinel Marlon e Daniele Testi per il corto “Ossa”. Il premio Miglior Montaggio” è andato alla webserie americana “Imposter” di Shayda Frost. Infine, il premio per il Miglior Drone Video è stato assegnato a “Australia” di Chris Tangey. Ha ottenuto anche un gran successo il documentario “La Leggenda di Re Barbarossa” di Maurizio Masciullo e il trailer del nuovo corto di Walter Nicoletti e David Cinnella qualificato ai Premi Oscar 2024, con un cast tutto lucano: Cosimo Frascella, Gabriele Grano, Brunella Lamacchia, Walter Nicoletti, Franco Piccinni, Donato Cirella e Nestor Romero.

Il direttore e fondatore del Voce Spettacolo Film Festival, Walter Nicoletti, così ha concluso la serata di premiazione: “L’ultima edizione del nostro festival è stata un’esperienza straordinaria che ha superato ogni nostra aspettativa. Per concluderla nel migliore dei modi, abbiamo organizzato un’emozionante serata di chiusura che ha riunito registi, produttori, attori e appassionati di cinema. Abbiamo celebrato il successo dell’evento con una emozionante cerimonia di premiazione, ringraziando tutti coloro che hanno reso possibile quest’avventura. Abbiamo condiviso i momenti più memorabili dell’edizione e abbiamo lanciato uno sguardo al futuro, annunciando alcune anticipazioni per l’edizione dell’anno prossimo. È stato un modo perfetto per chiudere questa edizione in bellezza e con grande entusiasmo. Per la prossima edizione, stiamo lavorando anche per ampliare la giuria internazionale attraverso la partecipazione di cineasti americani, oltre che di membri delle più importanti organizzazioni al mondo della settima arte, di cui faccio già parte in rappresentanza dell’Italia. Non mancheranno sorprese legate ad ospiti di fama nazionale cosi come è già avvenuto quest’anno”.

La bellezza della settima arte il filo rosso ha attraversato l’intera programmazione del festival modulando le emozioni attraverso la visione di racconti divenuti aggregatori tematici, a cui si è affiancata l’attenzione verso il cinema nazionale ed internazionale, grazie alla presentazione ufficiale del Voce Spettacolo Oscar Qualifying Program, che permetterà ai registi e produttori italiani di cortometraggi di potersi qualificare ed iscrivere ai Premi Oscar grazie alla distribuzione esclusiva di Voce Spettacolo ad Hollywood. Senza dubbio, la 6° edizione del Voce Spettacolo Film Festival ha regalato alla Città dei Sassi una serata all’insegna del cinema. Le iscrizioni per la nuova edizione sono ufficialmente aperte: le produzioni ed i registi possono già iscrivere le loro opere attraverso il sito https://www.vocespettacolo.com/vs-film-festival/ oppure attraverso Film Freeway al seguente link: https://filmfreeway.com/VoceSpettacoloFilmFestival.

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
3,913FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles