Cover Wise Assicurazioni
4.4 C
New York
venerdì, Febbraio 23, 2024

Buy now

coverwisecoverwisecoverwise

Farsi strada con audacia nel mondo della moda: l’intraprendenza di Nunzia Ruocco

Nonostante le incertezze del mondo della moda c’è chi con audacia prova a farsi strada con le unghie e con i denti. E’ il caso di Nunzia Ruocco che non si da mai per vinta e lascia anche la sua città pur di raggiungere i suoi scopi. Le avversità sono dietro l’angolo, anche nel campo della moda e Nunzia questo lo sa bene. Ma ciò non la ferma e non la demoralizza, anzi, al contrario è un’ulteriore sfida per dimostrare il suo valore.

Anzitutto a cosa stai lavorando quali sono i progetti che stai seguendo?

“I progetti per cui lavoro attualmente riguardano la mia crescita personale e professionale. È molto importante essere soddisfatti circa ciò che facciamo, e appunto sto cercando qualcosa che mi appaghi, oltre alla moda”.

So che non sei a Napoli. Cosa ti ha spinto ad allontanarti?

“Premetto che io amo Napoli, ma il mio forte desiderio di migliorarmi mi ha spinta ad andar via, poiché purtroppo Napoli non ti permettere di crescere nell’ ambito moda, e nella vita lavorativa in generale”.

La passione per la moda come è nata?

“La passione della moda è nata sin da piccola, non ricordo neanche quando è iniziata esattamente. Ma ho dei quaderni pieni di disegni di abiti, ero ossessionata dalla moda, avevo all’ incirca 10 anni”.

Nel 2019 sei stata Miss Campi Flegrei che sensazione hai provato quando vincesti?

“Beh è stato un mix di emozioni indimenticabile, soprattutto se penso che ho partecipato al concorso solo per divertimento, non avevo la più pallida idea di vincere quel giorno. Sono emozioni che sono difficili se non impossibili da spiegare a parole, o almeno io non riesco a trovare le parole giuste per descriverle al meglio”.

Considerano questo concorso di bellezza flegreo un trampolino di lancio. Dopo quella vittoria è cambiato qualcosa per te?

“Sicuramente. Prima ero una persona molto timida, non andavo neanche al bar per chiedere una bottiglietta d’acqua, non per dire… ero per davvero così. Il concorso mi ha aiutata a credere molto in me stessa, essere più sicura di me, essere più estroversa e a scacciar via quella timida che mi impediva di cogliere molte opportunità. Ha cambiato molto il modo in cui mi presento agli altri; non perché abbia vinto quel giorno, proprio per avervi partecipato. Il desiderio di entrare e debuttare nel ambito moda mi ha permesso di mettermi in gioco, e mettere da parte la mia timidezza”.

Invece della vincitrice di questa nuova edizione di “Miss Campi Flegrei”, Manuela Del Giudice, cosa ne pensi?

“Purtroppo non ho avuto modo di conoscerla, e mi dispiace moltissimo. L’ho vista dai social e devo dire che penso sia davvero una bellissima ragazza”. 

A tuo parere nel mondo della moda fatto di sfilate, shooting, red carpet quali sono gli aspetti positivi e quali quelli negativi?

“Come ogni settore lavorativo anche questo ha degli aspetti positivi e altri negativi. Un aspetto positivo, senza dubbio, è che permette di avere una certa autostima. Si impara molto, e si fa amicizia. Gli aspetti negativi invece posso dire che è un mondo un po’ particolare dove bisogna diffidare da molte persone, che purtroppo approfittano del sogno delle ragazze più giovani, promettendo “il mondo” in cambio di denaro”. 

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
3,913FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles