Cover Wise Assicurazioni
7.9 C
New York
venerdì, Aprile 19, 2024

Buy now

coverwisecoverwisecoverwise

I materiali di imbalsamazione svelano i commerci tra l’antico Egitto e il mondo

L’importante rivelazione è emersa dallo studio degli oggetti rinvenuti in una tomba vicino alla Piramide di Unas

Il ministro dell’istruzione superiore e della ricerca scientifica Ayman Ashour ha affermato che un team del National Research Center (NRC), in collaborazione con un gruppo di ricerca internazionale, è riuscito a dedurre mappe degli scambi commerciali tra l’antico Egitto e i paesi del mondo attraverso antichi materiali di imbalsamazione.

Il team egiziano raggruppa Mahmoud Mohamed Bahgat, professore di biochimica e capo del dipartimento di chimica terapeutica e supervisore generale della rete dei laboratori centrali e dei centri di eccellenza presso l’NRC, nonché Mohamed Ibrahim Mohamed, capo del dipartimento di tossicologia alimentare e contaminanti e Supervisore del Laboratorio di Cromatografia nella Rete dei Laboratori Centrali.

Il team comprende anche Ahmed Mahmoud Youssef, capo del dipartimento dei materiali di imballaggio presso l’NRC. Mentre il team di ricerca internazionale comprende ricercatori provenienti da Germania, Francia, Regno Unito e Italia.

In una dichiarazione di venerdì, il ministro dell’istruzione superiore ha affermato che i ricercatori hanno studiato la tomba scoperta a pochi metri dalla “Piramide di Unas” costruita durante la V dinastia nell’area di Saqqara. Il laboratorio di imbalsamazione comprende una struttura di eviscerazione sotterranea (il wabet), una struttura fuori terra multifunzionale (probabilmente corrispondente all’ibu) e spazi di sepoltura comuni.

Il laboratorio di mummificazione risale alla 26° famiglia e si trova a 30 metri sotto la superficie terrestre.

Il laboratorio è suddiviso in una sala di imbalsamazione, a circa 12 metri dalla superficie terrestre, vasi canopi che venivano utilizzati dagli antichi egizi durante il processo di mummificazione per conservare e conservare le viscere (organi interni) del defunto per l’aldilà. La costruzione di tombe sotterranee progettate in modo da prevedere un sistema di ventilazione naturale.

Il processo di mummificazione ideale ha richiesto fino a 70 giorni per essere completato, assicurando la trasformazione di un corpo vulnerabile in una mummia duratura. La camera sepolcrale si trova a 30 metri sotto la superficie terrestre.

Una maschera d’argento è stata portata alla luce in buone condizioni, il che indica che questa famiglia era ricca a causa della scarsità di argento nell’antico Egitto, oltre a 121 vasi di ceramica con iscrizione e tazze di maiolica (materiale ceramico di quarzo sinterizzato).

Il complesso sotterraneo del laboratorio di mummificazione della XXVI dinastia a Saqqara è l’unico in cui gli utensili (utensili) utilizzati nel processo di mummificazione sono stati trovati intatti, con scritte geroglifiche.

Secondo lo studio, miscele specifiche di oli profumati o antisettici, catrami e resine che sono state utilizzate per imbalsamare la testa e trattare gli involucri mediante analisi gascromatografiche – spettrometria di massa.

Lo studio del laboratorio di Saqqara estende le interpretazioni da un’analisi a livello micro che evidenzia lo stato socio-economico del proprietario di una tomba a interpretazioni a livello macro della società.

L’identificazione di sostanze organiche non locali consente di ricostruire le reti commerciali che fornivano agli antichi imbalsamatori egizi le sostanze necessarie alla mummificazione.

Questa ampia domanda di prodotti esteri ha favorito il commercio sia all’interno del Mediterraneo (ad esempio, Pistacia e sottoprodotti di conifere) sia con le regioni della foresta tropicale (ad esempio, dammar ed elemi).

Inoltre, lo studio ha mostrato che a Saqqara, antiu e sefet – ben noti dai testi antichi e solitamente tradotti come “mirra” o “incenso” e “un olio sacro” – si riferiscono a una miscela a base di oli o catrami di conifere e un unguento con additivi vegetali, rispettivamente.

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
3,913FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles