Cover Wise Assicurazioni
3.5 C
New York
venerdì, Gennaio 27, 2023

Buy now

coverwisecoverwisecoverwise

I cocktail stellari per brindare durante le feste

Durante le feste soprattutto se si è a casa non manca occasione per organizzare una cena, una serata riuniti a giocare, a guardare un film o quel che sia e sicuramente un buon cocktail allieterà gli ospiti.

Questa ricetta che vi rivelerò di seguito è ottima anche per l’ultimo giorno dell’anno che c’è chi ama passarlo in famiglia, con gli amici o in solitudine, ma è sempre un’occasione per augurarsi una buona fine e un buon principio e il modo migliore per farlo è brindando!

French 75 con Panarea Gin

Il suo nome è French 75, un classico che merita ancor di più se servito in coppa di champagne o in un bicchiere a stelo detto a tulipano.

– 4,5 cl di Panarea Gin

– 2,5 cl di succo di limone fresco

– 2,5 cl di sciroppo di zucchero

– Champagne

Lo sciroppo di zucchero si può realizzare velocemente anche in casa con un po’ di miele o zucchero e acqua. Riempire lo shaker di ghiaccio, aggiungere il Panarea Gin, il succo di limone e lo sciroppo di zucchero. Agitare per 20 secondi, filtrare il ghiaccio e versare nel bicchiere. Riempite il restante con champagne o spumante. Per la guarnizione potete usare una buccia di limone.

La una variante Rosemary 75

Il Rosemary 75 è una simpatica e più particolare variante del French 75 che si ottiene aggiungendo il rosmarino e un estratto di Butterfly Pea flower, ovvero il pisello blu o Clitoria ternatea.

– 200 g di zucchero granulato

– 24 cl di acqua

– 4,5 cl di Panarea Gin

– 2,5 cl di sciroppo di zucchero al rosmarino (qui sotto la ricetta)

– Champagne o Spumante Brut

– Spicchi di limone

– Estratto di Butterly Pea flower (per colorare di blu)

– Rametti di rosmarino

Innanzitutto, si deve preparare lo sciroppo di zucchero al rosmarino. Mettere in una pentola a fuoco medio, 3-4 rametti di rosmarino, l’acqua e lo zucchero. Mescolate ed aspettate che lo zucchero si sciolga del tutto. Lo sciroppo lo verserete in una bottiglia di vetro, una volta raffreddato andrà in frigorifero in cui potrà restare al massimo 3 giorni.

Nello shaker aggiungere il ghiaccio, lo sciroppo, il gin e l’estratto di Butterfly Pea. Agitare bene e versare in una flûte con una fetta di limone. Infine, riempire il bicchiere di Brut o champagne e con una scorza di limone.

Con la stessa base di Panarea Gin altri cocktail gustosi

In realtà esistono altre versioni e se volete sbizzarrirvi bastano pochi accorgimenti per creare altri cocktail con gli stessi ingredienti di base.

Un esempio è il Martini Cocktail che richiede alcuni cubetti di ghiaccio in una coppetta, 10 ml di Martini Bianco e 60 ml di gin. Si possono aggiungere con due olive per renderlo leggermente più dolce o con una scorza di limone.

Il Gin Tonic, un classico che si fa con ghiaccio, 60 ml di Panarea Island Gin (o Panarea Sunset Gin) e 100 ml di Fever-Tree Tonic Water. Infine, una fetta di limone o di arancia per chi preferisce averlo più dolce può aggiungere della Schweppes al limone invece dell’acqua tonica.

Vi consigliamo inoltre per rendere l’atmosfera più gioiosa e colorata di acquistare ombrellini e palme per rendere i vostri cocktail stilosi!

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
3,680FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles